Garante per la protezione
    dei dati personali

Comunicato Stampa

CASO MINORENNI ROMANE RAGGIRATE DAFOTOGRAFO DI MODA: IL GARANTE PRIVACY DISPONE IL BLOCCO PER L'ARTICOLOPUBBLICATO SU "IL TEMPO"

Conriferimento alla vicenda delle ragazze romane raggirate da un fotografo dimoda, il Garante ha disposto in via d'urgenza il blocco di ogni ulteriorediffusione dell' articolo pubblicato, anche on line, sul quotidiano "IlTempo".

IlGarante si è riservato ogni altra determinazione all'esito dell'istruttoria avviata questa mattina.

L'articolopubblicato dal quotidiano contiene la trascrizione di ampie parti diintercettazioni, presenti nell'ordinanza di custodia cautelare, e riporta, tral'altro, dettagli che potrebbero rendere identificabili alcune delle ragazzecoinvolte e ledere la loro dignità, in violazione della Carta di Treviso e delCodice deontologico dei giornalisti.

Conil medesimo provvedimento l'Autorità ha prescritto a tutte le testategiornalistiche  - fermo restando il rispetto degli articoli 114 e 329 delcodice di procedura penale - di conformare l'utilizzo delle informazioni sullavicenda alle norme del Codice della privacy e ha invitato tutti i media aprocedere ad una valutazione più attenta ed approfondita circa l'oggettivaessenzialità di dettagli e informazioni attinenti ad aspetti intimi,omettendone la pubblicazione quando non rispondono ad un'esigenza digiustificata informazione su vicende di interesse pubblico.

Ilprovvedimento del Garante è stato inviato alla Procura della Repubblicacompetente e al Consiglio regionale dell'Ordine die giornalisti per lavalutazioni di relativa competenza.

Roma, 9 luglio 2014